Doug Sax è il fondatore della The Mastering Lab e co-fondatore della Sheffield Lab (casa discografica responsabile di molte tra le migliori registrazioni Direct-To-Disc esistenti, oggetto di culto da parte degli audiofili di tutto il mondo). Dopo una visita al Winter CES tenutasi a Las Vegas, nel Gennaio del 1983, così si esprimeva dalle pagine di The Abso!ute Sound.

Doug Sax, CES 1983

(Articolo pubblicato su The Abso!ute Sound, 1983) 

 

 

 

“…Il resto della giornata è stato la parte divertente. Sono stato audiofilo per un giorno. Con il mio buon amico della Visalia, ho girato per la maggior parte delle sale per ascoltare quel che c’era da ascoltare… quando sentimmo una voce - quella di Amanda - provenire da un altoparlante sconosciuto. E’ immediatamente ovvio che questa è la volta che sento al meglio la sua voce, tranne che standole in piedi vicino. Entrammo, ci sedemmo e ascoltammo. Tutto suonava glorioso e musicale. Io mi presentai ad Arthur Regal di Cederhurst, N.Y. Egli è il presidente della ESB-USA e importerà la linea ESB dall’Italia. Mi chiese se volessi ascoltare qualche altro disco Sheffield. No, nient’altro. Allora lui mise una registrazione Propius, Cantate Domino. Di nuovo, la migliore riproduzione della voce che io abbia mai sentito. La registrazione era superba. Impressionati oltre ogni limite, noi dicemmo addio alla ESB e ci avventurammo in fondo all’ingresso, dove io ebbi un incontro più che gioioso con il mio vecchio amico Leode Gar Gulka della Sonic Arts. Io conobbi Gulka nel 1961 quando Lincoln ed io stavamo provando a fare una registrazione diretta su disco di un pianoforte, e mono anche. Allora lui aveva l’unica macchina per incisione Neumann in Los Angeles. Suonò alcune delle sue nuove registrazioni per noi, quindi io girai per la mostra finché non trovai una copia del nostro disco di Arnold Steinhardt e Lincoln che suonano la sonata di Strauss. Suonava poco familiare sull’impianto nella stanza di Leo. La porta accanto provammo con un sistema di altoparlanti piuttosto strano che suonava in modo ancora più strano. Dato che io credo che questa sia la migliore registrazione che io abbia mai fatto, era scoraggiante non riuscire a mostrare a Leo le sue qualità. Bob suggerì di tornare alla ESB per ascoltare Strauss. Grande idea Bob. Noi ci andammo ed ascoltammo l’intera sonata. Io non mi ricordo quale è stata l’ultima volta che ho riascoltato per intero un mio lavoro. Il risultato era emozionante, molto più che accurato; una perfetta ricostruzione priva di fatica degli strumenti, della stanza, dell’interpretazione dei musicisti e della loro emozione. Io non ho mai sentito un altoparlante ricreare la spazialità di queste meravigliose italiane. Le ESB 7/06. Una esperienza ristoratrice.

…Erano le 9 p.m. ed avevamo tutti familiarizzato. Andammo al buffet al Circus. Bob Neil, Arthur Regal, Renato Giussani (il progettista delle 7/06). Io sollecitai Renato a proposito dei parametri di progetto dei suoi meravigliosi altoparlanti. Sembrerebbe che abbia condotto una notevole ricerca su quello che un altoparlante deve fare per permettere all’orecchio di percepire le informazioni spaziali e di profondità. Quello che noi tutti avevamo sentito non era stato casuale…”

- Doug Sax

Doug Sax e The Mastering Lab 

 

 

Doug Sax, fondatore della Mastering Lab, è scomparso il 2 aprile 2015 all'età di 78 anni a Los Angeles. La Mastering Lab ha cessato l'attività.

 

Nel 1972, Sax stava padroneggiando il 20% della top 100 della rivista Billboard. Gli album masterizzati da Sax e pubblicati nel 1971 includevano titoli come The Who's Who's Next, Nilsson Schmilsson di Harry Nilsson, Sticky Fingers dei Rolling Stones e album di debutto degli Eagles. Nel corso della sua carriera, Sax ha inciso migliaia di master LP con il suo percorso del segnale interamente progettato, compresa la ristampa del cofanetto Vinyl Conflict del gruppo Slayer thrash metal e delle ristampe in vinile Pantera, Greatest Hits degli Eagles e Gershwin di Brian Wilson Reimagines. Sebbene fosse sulla buona strada per una carriera come trombettista sinfonico, nel 1967, fu l'interesse di Doug per la registrazione e la padronanza del mezzo che lo portò a mettere da parte lo strumento e ad aprire uno dei primissimi impianti di mastering indipendenti nel mondo.

Come parte del team di progettazione originale per The Mastering Lab, Doug è stato determinante nello stabilire procedure per valutare diversi progetti di amplificatori e alimentatori. Inoltre, ha sperimentato metodi di prova per valutare correttamente gli effetti di componenti passivi quali resistenze, interruttori, relè, potenziometri, condensatori, fili, induttori e trasformatori. Il suo accurato livello di dettaglio e la ricerca incessante di un puro percorso del segnale gli hanno procurato il rispetto e l'ammirazione di generazioni di professionisti della registrazione e audiofili di tutto il mondo.

Nella sua lunga carriera come ingegnere di master, Doug ha lavorato con alcuni dei più grandi e diversi talenti nel mondo della musica, tra cui The Who, Pink Floyd, The Eagles, Kenny Rogers, Barbra Streisand, Neil Diamond, Terra, Vento e Fuoco, Anita Baker, i Rolling Stones, Al Jarreau, Bette Midler, Jackson Browne, James Taylor, Willie Nelson, Peter Frampton, Natalie Cole, Ray Charles, Bonnie Rait, Lyle Lovett, Rod Stewart e Jellyfish.

Nel 2002, Doug ha ricevuto un premio TEC (Technical Excellence and Creativity) per Outstanding Creative Achievement per il suo lavoro su The Look Of Love di Diana Krall nella categoria Best Production / Album. Quell'album ha vinto anche un Grammy per il miglior album di progettazione dello stesso anno. Doug è stato anche nominato per un Grammy nella categoria Album Of The Year ai Grammy del 2002 per il suo lavoro nell'album Dixie Chicks Home.

Doug ha inoltre co-fondato l'etichetta discografica Sheffield Lab, che ha aperto la strada alle registrazioni dirette su disco, stabilendo un mercato audiofilo in tutto il mondo. Questa consapevolezza ha fatto guadagnare a Sax un prestigioso riconoscimento onorario a vita in AES (Audio Engineering Society). E come parte della Cerimonia del Grammy Award del 2003, Doug è stato riconosciuto da NARAS per i suoi successi tecnici nell'audio con un Grammy Achievement tecnico. A lui si sono uniti luminari e precedenti vincitori come Rupert Neve, Les Paul, George Massenburg e Ray Dolby per questo premio unico.

 

 

 

© 2019 by ESB - APRILIA (LT) - ITALY 

ESB è un marchio di APEX Automotive Group - Privacy Policy - Termini di utilizzo - Cookies

Social
  • Facebook - Bianco Circle